Spedizione Gratis!
 
 
 
Kiwido Media|Video
Roma, Kiwido, 01/09/2006
Dal 2006: grafiche, produzione e post-produzione audio-video, montaggi, remix e restauri, videografiche, compositing, sottotitolazioni, authoring di dvd per enti, società di comunicazione, broadcasting, produzioni e distribuzioni cine-televisive.
 

 

 


FILM&VIDEO


Un catalogo di film e video prettamente votato al cinema sperimentale, sociale, di ricerca, ai cortometraggi, alla video-arte.

 
titolo

A B C D E
F G H I J
K L M N O P
Q R S T U
V W X Y Z #
durata

< 5'
< 15'
< 30'
< 60'
> 60'
 
tag

 arte 
 astratto 
 docufiction 
 documentario 
 found footage 
 intervista 
 ironico 
 musicale 
 sociale 
 sperimentale 
 surreale 
 videoarte 
artisti

Gil Alkabetz
 Basmati
Olaf Bohme
Antonello Branca
Dagie Brundert
Federico Carra
Leonardo Carrano
Alla Churikova
 E.G.O.
Ursula Ferarra
Siegfried A. Fruhauf
Paolo Gioli
Jun seo Hahm
Martin Heckmann
Antanas Janauskas
Kays Khalil
Kurt Kren
Flavia Mastrella
Vincenzo Mistretta
Leonore Poth
Richard Reeves
Antonio Rezza
Peter Tscherkassky
Michiel Van Bakel
Virgilio Villoresi
Avanti        Fine
 
Mirror mechanics No film Structural filmwaste - Dissolution 1
Mirror mechanics No film Structural filmwaste - Dissolution 1
Siegfried A. Fruhauf   Austria 2005 Kurt Kren   Austria 1983 Siegfried A. Fruhauf   Austria 2003
Una giovane donna si guarda allo specchio. Ne accarezza la superficie con le mani, l'immagine è a sua volta riflessa rispetto all'asse centrale, come in una sorta di doppia proiezione. Fruhauf sottopone i suoi materiali a una serie di complesse trasformazioni, sovrapponendo diversi livelli di immagini, doppie riflessioni, multiple esposizioni... "C'era un periodo in cui ero disperatamente infelice e non stavo più veramente facendo niente. Nessun film. Wilhelm e Birgit Hein mi riferirono di un fotografo che su un giornale diceva che anche se l'immagine non si muove sullo schermo si trattava sempre di un film. Girai poche parole, 'No Film', che non si muovono, ma sono lo stesso un film." Materiali riciclati vengono presentati in modo da far vedere bordi del fotogramma, tagli, graffi, spazi tra un fotogramma e l’altro, perforazioni della pellicola. Dopo un inizio di avanguardismo con tradizionali materiali cinematografici il film prosegue con immagini di evidente origine digitale. Immagini, media, materiali si dimostrano illusori.
     
1:1 23 Barbiepuppen kippen um An Athomic Theatre
1:1 23 Barbiepuppen kippen um An Athomic Theatre
Richard Reeves   Canada 2001 Dagie Brundert   Germania 1988 Michiel Van Bakel   Olanda 2005
     
Avanti        Fine